SELEZIONA IL TUO EVENTO:
Serie A
Serie B
Bundesliga
Liga Spagnola
Premier League
Ligue 1
Champions League
Europa League
Icontri tra Nazionali

Scontro Juventus – Fiorentina: sabato 9 Febbraio 2013 allo Juventus Stadium di Torino:

La sfida del 9 febbraio alle 18.00 allo Juventus Stadium sarà un’occasione per saggiare la reale consistenza dei due gruppi; per la Juventus in chiave di obiettivi scudetto e Champions, e i Viola per capire se davvero nella stagione in corso si potrà brindare al ritorno nel calcio che conta, magari con un buon piazzamento in Campionato e perché no anche una qualificazione per la Coppa dei Campioni 2014. Per non perdere nemmeno un' occasione di seguire tutte le partite della tua squadra del cuore compra biglietti per le partite della Juventus!

stemmi-juve-fiorentina-serie-a
La ripresa del Campionato dopo le vacanze natalizie per i Campioni di Inverno della Juventus non è stata delle più semplici, ma questa non è novità nella massima Serie, un torneo lungo in cui il Campionato si decide attraverso quello che chi è in testa è in grado di mostrare durante i mesi invernali piuttosto che in quelli autunnali o nel finale di stagione.

Quello che preoccupa maggiormente il club bianconero è che gli ostacoli che più fastidio hanno dato nella rincorsa al titolo abbiano i nomi delle squadre minori come Parma e Genoa, il che denota una tendenza a calare di concentrazione di fronte ad avversari deboli, mentre invece gli undici di Conte si sono dimostrati sempre leoni (vedi la gara contro il Chelsea) contro i club più forti.

Ecco perché in molti ritengono che il futuro della Juventus possa decidersi nel mese di febbraio, in cui i bianconeri affronteranno dapprima il Chievo a Verona, poi la Fiorentina in casa, poi la Roma fuori casa ed infine il Siena di nuovo in casa.

In particolare il banco di prova che desta maggiore attenzione è la sfida di casa contro i Viola. In parte per l’antica rivalità che ha già scatenato la corsa ai biglietti (puoi trovare i migliori biglietti per tutti gli sport su Ticketbis), in parte per la ritrovata grinta di una squadra, la Fiorentina, che sotto la guida di Montella ha saputo ritrovare lo smalto perso nelle tre stagioni passate e che la fa essere oggi un temibile avversario anche fuori casa.

0 Commenti::

Posta un commento