SELEZIONA IL TUO EVENTO:
Serie A
Serie B
Bundesliga
Liga Spagnola
Premier League
Ligue 1
Champions League
Europa League
Icontri tra Nazionali

Masters Cup Londra: guida per le scommesse

Mancano ormai poche ore all’inizio dei Masters londinesi, ultimo appuntamento del circuito ATP, che vede nella spettacolare cornice dell’O2 Arena affrontarsi i primi 8 tennisti al mondo (escluso Nadal). Come consuetudine, la formula della competizione prevede due round robind con due giocatori per gruppo che si qualificano per semifinali e finali. Nel Gruppo A troviamo Novak Djokovic, Andy Murray, Jo-Wilfried Tsonga e Thomas Berdych, mentre nel Gruppo B ci sono Roger Federer, David Ferrer, Juan Martin Del Potro e Janko Tipsarevic. Chi sarà il favorito? Scopriamolo ripercorrendo l’annata e le quote proposte dal sito di scommesse sportive Betclic.

Novak Djokovic. Non è più la macchina infallibile del 2011, quando conquistò ben 3 Slam. Novak, che dalla settimana prossima sarà nuovamente il numero 1 al mondo, quest’anno ha vinto “solo” l’Australian Open oltre ai masters 1.000 di Miami, Toronto e Pechino. Il serbo rimane tuttavia il favorito, anche se di poco, per aggiudicarsi la competizione. Quota 3,00.

Andy Murray. È stato un finale di stagione memorabile quello dello scozzese, che è finalmente riuscito imporsi in un torneo del Grande Slam dopo essersi laureato campione olimpico. Giocare in casa potrebbe essere la sua arma in più. La quota per Andy vincitore è 3,50.

Roger Federer. 2012 da record per lo svizzero, capace di riprendersi lo scettro di numero 1, portando il suo regno a 302 settimane, oltre che di vincere Wimbledon, centrando lo Slam numero 17 in carriera. È stato il tennista che ha vinto di più nell’anno solare, ma sembra sia arrivato a fine anno con il serbatoio in riserva, per questo le quote lo vedono leggermente attardato: Federer campione è dato a 3,75.

Dopo i “fab 3” le quote salgono vistosamente, a partire da Juan Martin Del Potro, quest’anno tornato a livelli accettabili dopo il lungo recupero in seguito a vari problemi fisici. 4 vittorie in stagione (3 indoor) di cui l’ultima a Basilea contro Federer sono il biglietto da visita dell'argentino: una sua vittoria pagherebbe 10 volte la puntata.

Non si può dire lo stesso per Thomas Berdych, reduce come sempre da una stagione altalenante e incapace di essere decisivo nei momenti che contano. Per lui quest’anno poche gioie (Montpellier e Stoccolma) e molte delusioni. Una sua vittoria a Londra è data a 16.00.

Peggio del'ceco ha fatto Jo-Wilfried Tsonga, incapace di vincere scontri diretti con chi davanti a lui in classifica e spesso anche con chi gli stava dietro. Per lui una sola vittoria a Metz, un po' poco per chi proprio un anno fa a Londra arrivava in finale. Il francese è bancato a 25.00.

Sembra destinato ad un ruolo di sparring partner invece Janko Tipsarevic, iscritto all’albo dei partecipanti grazie ai problemi fisici di Nadal. Difficile, anzi quasi impossibile, vederlo trionfare a Londra. La vittoria di Tipsarevic vale 65.00 la somma scommessa.

Concludiamo con quella che potrebbe essere la vera sorpresa di questa edizione: David Ferrer. Lo spagnolo ha vinto ieri il suo primo master in carriera, e, sulle ali dell’entusiasmo, proverà a fare il colpaccio anche a Londra. Per il valenciano, tutta grinta e corsa, la quota è 25.00.

Vi sentite pronti ora a puntare sul grande tennis? In bocca al lupo con le vostre scommesse sportive sull'ATP World Tour Finals!

0 Commenti::

Posta un commento